header bowen

La storia
del metodo integrato Bowen

L'operatore professionale del Metodo Integrato Bowen, metodo manuale non invasivo di origine australiana, opera con la finalità di conseguire la piena espressione dello star bene della persona, attivandone le capacità strutturali ed energetiche.

Il Metodo Integrato Bowen è finalizzato al recupero e al mantenimento dello stato di benessere. Tale metodo non ha carattere di prestazione né medica né estetica, né sportiva, ma tende a stimolare le risorse già esistenti in ciascuna persona attraverso movimenti fatti su muscoli, tendini, meridiani energetici o punti di agopuntura.

Questi movimenti, leggeri e superficiali, sono effettuati con le dita delle mani. Il metodo nasce dal lavoro di Thomas Ambrose Bowen (1916 6-1982), ed è stato poi elaborato attraverso gli insegnamenti trasmessi dai suoi allievi Romney Smeeton, Graham Pennington e Delbert Skeete, alla luce di studi ed esperienze che spaziano dalla memoria extracellulare, alla Medicina Tradizionale Cinese e ad altre discipline Bio Naturali quali il Massaggio Ayurvedico, la Kinesiologia e lo Shiatsu.

Le tecniche istintive di Thomas Bowen, che arrivò a trattare circa 13.000 persone all'anno con grande efficacia, come appurato da indagini del Governo Australiano, sono state quindi modificate, eliminando tutto quanto attenesse alla terapia, e sono state adattate al panorama Europeo ed Italiano mantenendo alcune caratteristiche e rinunciando ad altre.

Grazie al lavoro di un gruppo di Operatori ed Insegnanti, sono state integrate con strumenti utili a semplificarne e perfezionarne l'applicazione, diventando una Disciplina Bio Naturale autonoma e completa, che ha lo scopo unico di riequilibrare l'individuo e stimolarne il patrimonio di auto recupero della vitalità.